Scegliere l’erpicatura: vantaggi, svantaggi e le migliori pratiche

Maggio 14, 2024

Adatto a diverse tipologie di terreno e a differenti colture, l’erpice rotante rappresenta un valido strumento per la preparazione ottimale del suolo. Per tali motivi, con il termine erpicatura si indica l’affinamento del terreno a seguito di un processo di sminuzzamento solitamente entro i 10-15 cm di profondità. Spesso usato come lavorazione secondaria all’aratura, l’erpice rotante è estremamente versatile, e rappresenta un passaggio fondamentale prima della semina o trapianto. Vediamone insieme i vantaggi, gli svantaggi e le migliori pratiche con cui utilizzarli.

Vantaggi dell’erpicatura

L’erpice rotante permette di lavorare superficialmente il terreno ed ottenere una superficie più regolare e omogenea, pronta per ospitare i semi. Ma quali sono i vantaggi del suo utilizzo? Innanzitutto, rompe la crosta superficiale rimasta dalle lavorazioni precedenti, migliorando l’infiltrazione dell’acqua piovana e conservando l’umidità del terreno. Inoltre distrugge eventuali erbe infestanti, che priverebbero le colture principali delle risorse essenziali al loro sviluppo. Dopo il suo utilizzo il suolo risulta più poroso, agevolando il passaggio dell’aria e dell’acqua per creare un ambiente ideale allo sviluppo delle radici delle piante.

Ma le applicazioni dell’erpicatura non finiscono qui. Può essere anche utilizzata per interrare i semi con una semina a spaglio, incorporare concimi organici o minerali, e interrare diserbanti volatili per impedirne l’evaporazione. A questi scopi, l’utilizzo dell’erpice in combinata con la seminatrice offre ulteriori benefici, venendo particolarmente apprezzato in agricoltura conservativa e minimum tillage:

  1. Migliora l’efficienza della lavorazione, in quanto si possono eseguire più operazioni contemporaneamente;
  2. Comporta un risparmio significativo di carburante, perché in combinata si riducono il numero di passaggi necessari. Il tutto si traduce in un minor consumo di carburante, a vantaggio non solo dell’ambiente ma anche di un risparmio significativo per l’agricoltore;
  3. Garantisce una minor compattazione del terreno, particolarmente importante per mantenere costante la salute del suolo.
erpicatura

Perché scegliere la gamma Alpego

Gli erpici rotanti Alpego si distinguono per la loro versatilità, adattandosi a molteplici esigenze agronomiche garantendo ottimi risultati. La gamma completa, che propone modelli fissi e pieghevoli da 1 a 8 metri di larghezza, dispone di ben tre differenti meccaniche per soddisfare le numerose richieste del mercato.

Nel 1998 la costante ricerca di innovazione e sviluppo in campo tecnico introduce come alternativa alla meccanica standard a cuscinetti a sfera, la Twin Force. Questa meccanica brevettata esalta le prestazioni degli erpici rotanti Alpego da oltre 25 anni e oggi viene proposta in 2 varianti:

  • Twin Force TEK è la soluzione professionale fino a 350 HP di potenza ed è presente nei modelli RMT, RTEK, DTEK e DTEK PLUS
  • Twin Force MAX, top di gamma ancora più robusta con tenuta di potenza fino a 500 HP, è presente nei modelli per le altissime potenze RMAX e DMAX

Progettati per essere efficienti

Non mancano ulteriori punti di forza che rendono esclusiva la nostra gamma. Grazie alla vasta esperienza sul campo e al continuo confronto con i propri clienti, Alpego ha sviluppato una serie di qualità che rendono l’erpicatura con i propri erpici ancora più ottimale. Infatti, è disponibile un’ampia gamma di denti intercambiabili, dagli standard ai forgiati, caratterizzati da una forma e un’inclinazione che assicurano un affinamento omogeneo con un ridotto consumo di potenza.

La fasatura dei rotori, seguendo una precisa sequenza, evita vibrazioni e migliora il flusso del terreno, riducendo il consumo di potenza. Inoltre, le protezioni presenti tra i rotori non solo proteggono dall’usura, ma migliorano anche l’affinamento e la qualità della lavorazione sul terreno.

Ulteriori vantaggi derivano dal rullo flottante montato su un parallelogramma, sistema che mantiene sempre la stessa inclinazione del rullo al variare della profondità. Inoltre la barra di affinamento è fissata al rullo, mantenendo un livellamento costante ad ogni variazione e nelle manovre di fine campo. Nelle combinazioni con la seminatrice gli elementi di semina mantengono pressione e profondità costanti.

Nei modelli pieghevoli, a garanzia di un adattamento totale alle imperfezioni del terreno, gli erpici rotanti Alpego dispongo di telai oscillanti (fino a 20° totali sia verso il basso che verso l’alto). Le 2 sezioni possono essere lasciate libere o bloccate anche dal posto di guida. Infine, Il kit smontaggio rapido dei denti ne assicura una rimozione sicura in pochi secondi senza l’ausilio di utensili.

Erpici rotanti 4.0

La lavorazione dell’erpicatura viene sempre più preferita dagli operatori del settore perché permette di essere utilizzata in terreni caratterizzati da diverse consistenze e condizioni. A queste necessità risponde la tecnologia Alpego Intelligence, che grazie alle sue caratteristiche tecniche sta diventando sempre più fondamentale per i professionisti del settore.

Gli erpici rotanti dotati di tecnologie elettroidrauliche sono in grado di regolare automaticamente le proprie impostazioni, garantendo così una lavorazione uniforme e profonda. Questa caratteristica risulta particolarmente vantaggiosa per gli agricoltori più moderni, in quanto consente loro di ottenere risultati ottimali senza dover intervenire manualmente in più passaggi.

I modelli dotati di elettronica ISOBUS dispongono di precisi sistemi di controllo e comode regolazioni, al fine di monitorare e calibrare le impostazioni dell’attrezzo direttamente dal posto di guida. Questo significa che gli agricoltori possono apportare modifiche in tempo reale, senza dover abbandonare il veicolo, risparmiando così tempo e fatica in massima sicurezza. Si sa, infatti, che chi opera in campo deve agire velocemente ma sempre con la massima precisione.

Scegliere la tecnologia

La nostra azienda si impegna costantemente a soddisfare le esigenze del settore agricolo, ponendo al centro lo sviluppo di tecnologie innovative. In questo contesto, abbiamo introdotto le nuove tecnologie dell’Alpego Intelligence, concepite per ottimizzare le prestazioni e la sicurezza delle nostre gamme di erpici rotanti. Questi avanzati sistemi elettronici sono suddivisi in due pacchetti distinti, mirati a potenziare le funzionalità strutturali dei nostri prodotti e a offrire un utilizzo sempre più sicuro, automatizzato e ad alte prestazioni.

Il pacchetto A.I. GUARD consente di equipaggiare gli erpici rotanti con l’elettronica ISOBUS. Questa moderna tecnologia consente di controllare numerosi parametri della macchina durante l’utilizzo direttamente dal monitor del trattore, offrendo agli operatori un controllo più efficiente dei parametri vitali della macchina.

In alternativa, il pacchetto A.I. MOVE, integrato con numerose funzionalità PRO, rappresenta un importante passo avanti ampliando ulteriormente le capacità dei nostri erpici rotanti. Grazie a questa soluzione avanzata, gli operatori possono gestire in modo intuitivo e personalizzato le funzionalità della macchina e degli accessori, migliorando l’efficienza e la flessibilità delle operazioni agricole.

Attraverso l’integrazione di Alpego Intelligence, ci impegniamo a offrire soluzioni sempre più all’avanguardia per soddisfare le esigenze dei nostri clienti e contribuire agli sviluppi dell’agricoltura 4.0.

Alpego Intelligence

Possibili svantaggi

Sebbene l’erpicatura offra numerosi vantaggi all’operatore agricolo, è necessario considerare anche alcune sfide importanti per non vanificarne gli effetti positivi:

  1. Presta attenzione alla tipologia del terreno e alle sue condizioni. Si consiglia di lavorare su un suolo in “tempera”, dunque possibilmente non troppo umido o esageratamente secco e preferibilmente privo di eccessivi volumi di residui colturali. Inoltre, un modello non adatto alle proprie condizioni potrebbe comportare tempi di lavoro più lunghi o inefficienze con maggiori costi di gestione.
  2. Controlla la compatibilità con il tuo trattore. La macchina deve essere in linea sia con la potenza del proprio trattore sia con il relativo sistema di attacco, al fine di evitare problemi al momento dell’utilizzo in campo.
  3. Come qualsiasi macchinario, l’erpice richiede una manutenzione regolare per garantire prestazioni ottimali. Ciò include lubrificare le parti in movimento, sostituire i componenti usurati e proteggere la macchina durante i periodi di inattività. Sicuramente, scegliere prodotti di alta qualità è alla base di questo processo, come i lubrificanti specifici prodotti da Alpego.

Best practices

La grande versatilità e affidabilità degli erpici rotanti Alpego permette di ridurre al minimo gli svantaggi, tuttavia è necessario conoscere le migliori pratiche per lavorare in campo. Di conseguenza, consigliamo di prestare attenzione a:

  • Le condizioni del terreno: prima di iniziare, assicurati che il terreno sia adatto per l’uso dell’erpice rotante. Dunque, evita di utilizzarlo su terreni troppo umidi o compatti.
  • La regolazione della profondità: è importante impostare la profondità di lavoro in base alle condizioni del terreno e alle esigenze delle colture. Le profondità superficiali sono sufficienti per la preparazione del letto di semina, mentre impostazioni più profonde possono essere necessarie per incorporare emendamenti o rompere strati compattati.
  • La corretta scelta del rullo: è importante scegliere il rullo più adatto ai propri terreni e adeguato al peso della macchina. Inoltre, in caso di combinata, il rullo esatto esalta la precisione di semina.
  • La velocità adeguata: è necessario mantenere una corretta velocità per non vanificare gli effetti della lavorazione. Inoltre, utilizzando un trattore non compatibile si rischia di dar seguito a sovraccarichi o ad usura eccessiva.
  • Il monitoraggio durante l’uso: durante la lavorazione, monitora costantemente il lavoro dell’erpice sul terreno. Controlla che stia lavorando in modo uniforme e che non ci siano blocchi o malfunzionamenti.
  • Il sistema di protezione: controlla che la macchina siano dotata di un efficace sistema di protezione per prevenire danni agli elementi di lavorazione e alla struttura dell’attrezzo in caso di urti o ostacoli improvvisi. I modelli Alpego si distinguono per l’elevata robustezza delle meccaniche utilizzate.
  • Il fermo macchina: scegliendo i modelli più efficienti e tecnologici è possibile ridurre notevolmente gli interventi di manutenzione, questo perché le macchine più solide sono progettate proprio per durare più a lungo. Grazie a ciò vengono limitati i fermo macchina, che altrimenti andrebbero a rallentare la lavorazione e rischierebbero di vanificare tutto il processo produttivo.

In conclusione, scegliere l’erpicatura si conferma una valida alternativa per la lavorazione del terreno, contribuendo a massimizzare i rendimenti, a preservare le risorse naturali e a garantire la sostenibilità dell’azienda.

Condividi l'articolo

Articoli recenti