Alpego

Interceppo per vigneto ecologico e smart grazie ad AGILE

Luglio 9, 2024

Gli approcci dell’agricoltura moderna e la recente legislazione europea richiedono che le lavorazioni in campo siano innovative ma soprattutto rispettose dell’ambiente, estendendo questi importanti principi anche alle lavorazioni specializzate. In questo contesto, le sfide poste dal riscaldamento globale impongono l’adozione di pratiche più ecosostenibili e rispettose della biodiversità, che devono tradursi in un utilizzo consapevole di macchine agricole d’avanguardia. Alpego S.p.a., con la sua lunga esperienza nel settore, presenta l’interceppo per vigneto AGILE, una soluzione avanzata che combina precisione e sostenibilità per migliorare la qualità delle uve e ottimizzare la gestione dei vigneti.

Le sfide della viticoltura contemporanea

La viticoltura contemporanea deve affrontare numerose sfide, sempre più complesse, che richiedono un approccio innovativo e sostenibile. Tra le principali difficoltà vi è il cambiamento climatico, che sta alterando pesantemente sia le precipitazioni sia le temperature, compromettendo la qualità e la quantità delle uve. Inoltre, l’aumento delle malattie della vite e le problematiche derivanti dai parassiti richiedono soluzioni di gestione integrata e l’adozione di pratiche ecosostenibili, soprattutto in considerazione della crescente attenzione per ridurre l’uso di pesticidi e fertilizzanti chimici.

La pratica del diserbo interceppo, sempre più cruciale per il controllo delle malerbe, può essere eseguita in due modalità distinte. Da un lato, ci sono i sostenitori del diserbo chimico, che apprezzano la velocità delle operazioni, la durata dell’intervento e la facilità di esecuzione, pur riconoscendo l’uso di sostanze potenzialmente dannose e inquinanti per l’ambiente, che richiedono una gestione attenta. Dall’altro lato, ci sono coloro che privilegiano l’ecologia, ritornando ai metodi meccanici e eliminando l’uso di sostanze chimiche nocive. Questo approccio, però, comporta spesso un aumento della durata degli interventi, maggiore utilizzo di attrezzature, tempo e soprattutto manodopera.

Promuovendo un’azione rispettosa dell’ambiente ma al contempo profittevole per gli agricoltori, come azienda leader sempre attenta alle necessità del mercato Alpego ha messo a frutto i numerosi anni d’esperienza sul campo per realizzare una gamma dedicata alle lavorazioni specializzate: si tratta della Focus Line, la quale offre soluzioni essenziali per affrontare efficacemente queste sfide e garantire una produzione di alta qualità. Non di meno, le nostre macchine garantiscono una lunga durata e affidabilità, soprattutto nelle condizioni di lavoro più difficili.

Interceppo per vigneto AGILE: precisione e innovazione

All’interno della gamma spicca l’interceppo AGILE, che si distingue per la sua eccezionale combinazione di precisione, versatilità e innovazione tecnologica. Disponibile in due misure M o L (dai 2,2 a 3,2 m), permette di eseguire un diserbo totalmente meccanico lavorando in entrambi i lati del filare in un’unica passata. Le componenti innovative e originali che la contraddistinguono ne hanno valso anche la Segnalazione Tecnica al Concorso Novità Tecniche EIMA 2021.

Le lavorazioni interceppo costituiscono infatti tutte quelle lavorazioni che gestiscono il terreno sottofila, permettono di controllare le erbe infestanti ed eseguendo un diserbo totalmente meccanico, quindi ecologico. Inoltre, permettono numerose funzionalità e molteplici benefici: eseguono una rottura della crosta superficiale, possono interrare concimi e sovesci, aumentano la presenza di sostanza organica e stimolano l’attività vegetativa.

La macchina è formata da un telaio centrale altoresistenziale, dotato di ruote posteriori che svolgono le operazioni di salita e discesa. Il telaio supporta una coppia di cilindri elettroidraulici, ai quali sono applicati i 2 corpi di lavorazione principali. Caratteristiche chiave della macchina sono i due elementi fresa Biorotor, rotanti su un asse orizzontale con dimensioni compatte di 25 cm e modulari per personalizzazioni di larghezza. I due elementi lavorano in modo superficiale nella media di 5 cm, andando a tagliare e miscelare l’erba al terreno. Al passaggio della macchina, lo stesso risulta soffice, poroso e fresco, con intervalli di ricrescita delle infestanti nettamente maggiori.

Elettronica al servizio di una lavorazione precisa

L’elettronica, l’automazione e le nuove tecnologie sono fondamentali per l’agricoltura moderna, soprattutto nella gestione dei vigneti. Queste innovazioni aumentano l’efficienza e la produttività e, grazie al monitoraggio costante, permettono di correggere in tempo reale le lavorazioni migliorando la qualità delle uve. Perseguendo questi obiettivi, AGILE è stata integrata delle migliori innovazioni tecniche: tutte le funzioni della macchina vengono gestite direttamente dal monitor touch screen del trattore, mentre le operazioni manuali sono facilitate grazie alla presenza di un joystick multifunzionale. Altro aspetto strategico, è presente la funzione di auto allineamento rispetto all’andamento di guida: dopo aver inserito la larghezza del filare sul computer, la macchina manterrà la quota e la linea del filare indipendentemente dalla posizione del trattore.

Inoltre, AGILE può operare anche su terreni irregolari o difficili, con velocità elevate fino a 7km/h. L’interceppo è ideale per essere abbinato con trattori da 50 a 120 HP con presa di forza economica, lavorando dunque a basse potenze con un significativo risparmio di carburante. In conclusione, questa macchina prodotta da Alpego offre una soluzione innovativa che risponde alle esigenze moderne della viticoltura, promuovendo la sostenibilità in concomitanza dell’efficienza produttiva.

L’importanza dell’interceppo per vigneto nella gestione dei filari

L’interceppo per vigneto AGILE di Alpego non solo affronta le sfide immediate della viticoltura contemporanea, ma rappresenta anche un investimento a lungo termine nella sostenibilità e nella qualità del vigneto. La capacità di effettuare un diserbo totalmente meccanico riduce la dipendenza da erbicidi chimici, contribuendo così alla salute del suolo e alla biodiversità dell’ecosistema viticolo. Inoltre, la precisione e l’efficienza dell’AGILE permettono una gestione ottimale del vigneto, riducendo i costi operativi e migliorando la resa delle uve. Questa tecnologia avanzata consente ai viticoltori di rispondere in modo proattivo alle variabili ambientali e alle esigenze del mercato, garantendo una produzione sostenibile e di alta qualità.

Lavorazione interceppo

In particolare, ecco i principali 5 vantaggi dell’utilizzo di AGILE:

  1. Gestione elettronica da posto di guida tramite palmare COMMAND J
  2. Permette di ottenere un diserbo totalmente ecologico, anche nei sesti d’impianto più fitti
  3. Pesi contenuti della macchina con bassi consumi
  4. Funzione di mezza macchina dal computer di bordo, lavorando su un singolo lato
  5. Funzione di auto allineamento rispetto all’errore di guida del trattore

In conclusione

L’interceppo AGILE è molto più di una semplice macchina agricola; è un’alleata indispensabile per affrontare le sfide della viticoltura moderna. Grazie alla sua combinazione di precisione, versatilità e sostenibilità, AGILE aiuta i viticoltori a gestire i vigneti in modo più efficiente e produttivo. Con soluzioni come questa, è possibile conciliare le esigenze produttive con la tutela dell’ambiente, garantendo un futuro più sostenibile per tutto il comparto.

Condividi l'articolo

Articoli recenti

Luglio 9, 2024